LA SCUOLA POPOLARE
DI MUSICA
DONNA OLIMPIA

La Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia nasce a Roma nel gennaio 1976 dall’incontro di alcuni giovani musicisti e studenti di musica con gli operatori del Centro di Quartiere Donna Olimpia, all’interno del complesso delle case popolari chiamato I grattacieli e descritto da Pier Paolo Pasolini in “Ragazzi di vita”. Dopo un periodo di gestione interna al Centro di Quartiere come Circolo Arci, la Scuola viene legalmente costituita il 23 gennaio 1980.

La locandina della Festa musicale a Villa Pamphili del Giugno 1980 

Una locandina della Scuola datata 1980 

“Noi sogniamo una società in cui l’insegnamento della musica, la formazione, l’aggiornamento e la ricerca siano al centro della vita sociale. Un sistema di istruzione integrato che garantisca l’apprendimento pratico della musica per tutti, a partire dalla primissima infanzia. Un Paese nel quale la musica sia un canale di comunicazione universale, che riduca le distanze fra le persone, le differenti fasce di età e abilità, le etnie, le religioni. Noi vogliamo essere una Scuola di Musica utile per tutto questo”.

Durante oltre quarant’anni di attività la scuola è stata frequentata da più di 40.000 allievi, annoverando collaborazioni professionali con artisti ed insegnanti provenienti da tutto il mondo; nei teatri e nelle chiese, nelle biblioteche e nelle scuole di ogni ordine e grado, nelle strade, nei centri sociali, nelle carceri, ovunque ha portato musica, cultura e informazione. Insieme alle altre scuole di musica della città, con associazioni, cooperative ed istituzioni anche di altri paesi, la Scuola ha organizzato stage, seminari e concerti con l’obiettivo di essere punto di riferimento per tutti coloro che amano la musica.

La Scuola è socio fondatore del Forum Nazionale per l'Educazione Musicale

del Coordinamento delle Scuole Popolari di Musica di Roma, dell’Associazione Internazionale Musica in Culla – Music in Crib – ed è promotrice dell’O.S.I. Orff-Schulwerk Italiano; è riconosciuta dal Comune di Roma; è Ente accreditato alla formazione per il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca; svolge da oltre venticinque anni attività di aggiornamento anche con il contributo del Ministero dei Beni Culturali ed ha realizzato corsi di formazione professionale con il contributo della Regione Lazio Fondo Sociale Europeo; è partner dell’Orff-Schulwerk Forum di Salisburgo.
Ha vinto per le sue attività socio-educative il premio Internazionale GIBSON ISME (International Society for Music Education) Awards 2008 per il progetto Note di Pace in Medioriente.

Altre grafiche degli anni 80

AMARCORD

Il nostro progetto

La nostra storia fatta di oltre 40 anni di riflessione didattica e insegnamento ci ha condotto alla realizzazione di un progetto pedagogico che ha come principale obiettivo quello di rivolgersi a chiunque voglia intraprendere lo studio di uno strumento musicale, indipendentemente dall’età o dalle preferenze di genere. Per questo proponiamo numerosi percorsi di studio articolati a seconda delle esigenze dei nostri allievi, cercando di offrire un contesto accogliente ed inclusivo, fatto dalla professionalità e dalla passione dei nostri insegnanti. È come se al nostro interno convivessero un asilo nido, una scuola dell’infanzia, una scuola elementare, una media inferiore, un liceo, un’università ed un’università per la terza età. Crediamo che proprio questa mancanza di specificità possa costituire una caratteristica unica e speciale della nostra scuola. Esistono scuole di musica riservate ai bambini o agli adulti o ad esempio scuole indirizzate alla alla musica classica piuttosto che al jazz. Noi abbiamo l’ambizione di promuovere e proporre attività per utenti che hanno da pochi mesi fino a novant’anni e per fargli ‘vivere suonando’ Mozart e Bach, Coltrane e Davis, Led Zeppelin e Van Halen!

da sempre in prima linea nell’insegnamento musicale rivolto ai più piccoli

SCOPRI chi ha collaborato con noi in questi anni.